La depressione tra fede e terapia - Attualità della Bibbia per un problema antico

Proprietà

ISBN: 887152859X
Produttore:
Gribaudi
EAN: 9788871528595
Formato:
Pagine: 160; Cm. 14,5 x 21; Brossura

Fuori Stampa

Nostro prezzo 14.30 SFr
Condividi con i tuoi amici

La depressione tra fede e terapia - Attualità della Bibbia per un problema antico

Marco Distort

  0.00
Puoi votare questo prodotto se esegui il login.

Descrizione

La depressione - "male oscuro" che ha afflitto l'uomo sin dai suoi albori - è ancora percepita come una forma di malessere difficilmente quantificabile, dai contorni sfumati, che ha poco in comune con altre malattie, più facili da individuare. La depressione è un malessere dell'anima? Un male morale dovuto a scelte sbagliate chegenerano laceranti sensi di colpa? O è invece una vera e propria malattia causata da un cattivo funzionamento del cervello, quindi da affrontare e curare con sostanze chimiche? E ancora, ci sono persone geneticamente più predisposte di altre a soffrirne? Chi può dare risposte, il medico o il filosofo? Lo scienziato o la guida spirituale? Chi ha fede può essere depresso? Partendo da un confronto tra fede e terapia, questo libro risponde ai vari interrogativi, esaminando l'argomento da più angolazioni e dando particolare rilievo alla dimensione della fede, essendo la Bibbia anche un "libro dell'anima", al fine di prospettare alcune linee d'intervento terapeutico. L'esperienza è stata incoraggiante e questo libro è un modo per farne partecipi gli altri. Questo libro presenta una novità, almeno nell'ambito italiano, perchè comprende una parola importante: la fede in Dio.

Contenuto libro

PRESENTAZIONE; INTRODUZIONE; COMINCIANDO DA OMERO... - La depressione nella letteratura antica; Rappresentazioni della depressione nell'arte figurativa; La depressione nella storia della medicina; A CIASCUNO LA SUA DEPRESSIONE - La difficoltà di una diagnosi esaustiva; Classificazione delle depressioni; Alcune possibili cause degli stati depressivi; CHI HA FEDE PUO' ESSERE DEPRESSO? Capire cos'è la fede; Il modello biblico per la struttura dell'uomo; DEPRESSIONE DA SCORAGGIAMENTO - MOSE' - Le qualità di Mosè; Le prime avvisaglie dello scoraggiamento; La depressione di Mosè; DAVIDE - FRA ESALTAZIONE E DEPRESSIONE - Il debutto di un entusiasta; La fede di Davide; I lamenti di Davide; DEPRESSIONE DA SOFFERENZA - GIOBBE - Un personaggio d'alto rango; Gli eventi precipitano; Il lamento di Giobbe; DISUBBIDIENZA E OSSESSIONE - SAUL - Un re umile e valoroso; L'inizio del declino; In cammino verso l'ossessione; Una tragica via di fuga; DEPRESSIONE DA FRUSTRAZIONE - ELIA - Il gigante della fede; La morsa della frustrazione; Il deserto dentro; DEPRESSIONE DA DELUSIONE - GIONA - L'uomo che non voleva essere profeta; Il ritorno del profeta; Delusioni e crisi; QUANDO SI SOFFRE A CAUSA DEGLI ALTRI - GEREMIA - Fin dal grembo materno; La scena del dramma; Il profeta respinto; Il lamento di Geremia; A CIASCUNO LA SUA TERAPIA - Quando il problema è spirituale: Davide; Una consolazione controproducente: gli amici di Giobbe; Un secondo intervento per Giobbe; L'interazione di più elementi: Elia; La controversia sulla terapia farmacologica; L'ARMA DELLA LIBERTA' IN CRISTO - La fede come medicina? Una relazione d'amore, non una filosofia; Il valore terapeutico della preghiera; Gesù sperimentò la depressione? La libertà di Cristo; CONCLUSIONE
Leggi tutto il testo
Marco Distort
Marco Distort è nato ad Aosta e vive ad Arezzo. Insegna Filosofia e Teologia della Famiglia presso l'IBEl di Roma. Ha pubblicato numerosi libri tra i quali: L'Uomo di Nazareth (1996); Vivere la redenzione: spirituale, emotiva, fisica (1999); Non solo tabù (2002); Le seduzioni dell'Anticristo (2003); Ti voglio parlare: come migliorare la comunicazione nella coppia (2004); La depressione tra fede e terapia (2006); Figli: aiutiamoli a crescere (2007); Una sola carne (2007); La coppia come dono (2008); Adulterio (2010). Alcuni di questi sono stati tradotti e pubblicati all'estero. Con questa Casa editrice ha pubblicato il saggio L'essenza del cristianesimo (2005).